***Toske Tour Sud Albania (7 notti/8 Giorni)

Programma

 

1°Giorno-Arrivo al aeroporto (o porto di Durazzo).
Partenza per Sarande. Durante la strada visiteremo il sito archeologico di Apollonia poco distante dall’importante via Egnatia (via Ignazia, naturale prosecuzione della via Appia) ovvero la via di comunicazione del porto di Durazzo con Costantinopoli all’epoca della dominazione romana.(Fondata nel 588 a.C. dai coloni Greci di Kerkyra (odierna Corfù) e Corinto,  Apollonia fu uno dei più importanti centri commerciali dell’epoca e fu definita da Cicerone: “magna urbs et gravis” – ovvero – città grande e maestosa. La sua antica bellezza è stata riportata alla luce nei primi anni del Novecento da un’equipe francese, anche se molti dei suoi tesori sono rimasti nascosti. La visita al sito viene effettuata con guida ufficiale del sito. Riprenderemo poi la strada per Saranda, transitando per la città di Valona, poi con sosta lungo la strada dopo i l passo di Llogora per rimanere a bocca aperta con il panorama mozzafiato della costa Ionica e poi a Porto Palermo con visita del castello con “sosta tecnica” sul lungomare di Himare dove sarà possibile prendere un buon caffè espresso.Cena in ristorante esterno e pernottamento in hotel 4* a Saranda.

 

2°Giorno-Prima colazione.

Saranda in italiano Santi Quaranta (dal monastero ortodosso dei 40 Santi, la leggenda narra dei 40 soldati martiri lasciati morire in un lago ghiacciato perché non rinnegavano la loro Fede cristiana), e Porto Edda (la figlia di Benito Mussolini) al tempo di colonizzazione italiana.

Partenza (arrivo previsto alle 10.00) per il sito di Butrinto, (Patrimonio dell’Umanità – UNESCO) fiore all’occhiello dell’archeologia albanese. Butrinto risale al 7 ° secolo aC e secondo Virgilio fu fondata da Eleno figlio di Priamo Re di Troia, i greci fanno di Butrinto una città commerciale fortificata (i resti dell’acropoli sono tutt’ora visibili). La sua fortificazione 6° secolo aC  evoca tutta la potenza militare della città ed è simbolo di una ricca cultura e di una importante e fiorente città. Divenne poi una importante colonia romana. Cade poi sotto il dominio dei veneziani e turchi perdendo nel corso dei secolo la sua importanza iniziando il suo declino. La città ritrovata (solo in parte scavata) è un importantissimo microcosmo  di quasi 3.000 anni di storia del Mediterraneo. La visita al sito di Butrinto viene effettuata con guida ufficiale del sito. Visita al prezioso antiquarium (museo) sul posto. Visita al villaggio di Ksamil “La Maldive albanese” dove spiaggia e mare sono di certofra i più belli di tutta l’Albania.

Rientro in hotel a Saranda. Rientro previsto per le ore 17,00 lasciando così la possibilità ai visitatori di passeggiata sulla promenade e shopping. Cena in ristorante esterno a base di pesce, pernottamento in hotel 4*.

 

3°Giorno– Prima colazione.

Successivamente partenza per Argirocastro. Visita ad Argirocastro o Girocastro (Patrimonio dell’Umanità – UNESCO) (Argirocastro, il suo nome in greco significa Fortezza Argentata e la città mostra nettamente l’incontro delle culture greca, romana, bizantina, turca e albanese) visita alla città vecchia, shopping nei vari negozi di artigianato locale, visita al castello sulla sommità del colle. Dopo pranzo partiamo per Permet, visiteremo la zona di Benje da dove parte il canyon di Kelcyre  dove in una valle davvero spettacolare sgorgano spontaneee acque calde acque sulfure a circa 28 gradi (è possibile immergersi in una delle tante vasche naturali, serve costume da bagno), secondo i locali l’acqua che sgorga da ogni piccolo sorgente ha delle particolarità curative proprie per patologie per malattie della pelle, ossa, stomaco), nella zona è presente il ponte ottomano di Kati sul torrente Lengarica che, prima di affluire nel fiume Vjosa, disegna per chilometri un magnifico Canyon visitabile durante la stagione estiva. Rientro in hotel nella prima serata. Cena e pernottamento in hotel a Permet.

 

4°Giorno-Prima colazione.

Partenza per Korçe, la “città delle serenate”, culla culturale dell’paese, una volta chiamata anche “Piccola Parigi” dell’Albania. Il centro culturale dell’Albania di un’ tempo era Voskopoja che si trova nelle immediate vicinanze, ora solo piccolo villaggio, esso ha trasferito tutta la sua cultura e sapienza insieme a tanti abitanti proprio nella citta di Korça, questo dopo che essere stata bruciata e distrutta dagli ottomani. Visiteremo il centro della città, la cattedrale ortodossa della ”Risurrezione dell’Cristo” la più grande dell’Albania, costruita nel 1992 nel posto della vecchia cattedrale che fu demolita durante il regime comunista così come altre centinaia di strutture religiose in quanto in quel tempo il regime non permetteva nessuna professione religiosa. Dopo la cattedrale andremo dal museo che ricorda la “prima scuola in Albania in lingua albanese” aperta alle 1887 essa è situata nel centro della città di Korça. Visiteremo anche il museo di arte medievale, uno dei centri museali più importanti in Albania che conta di oltre 7.000 manufatti, per lo più icone e opere in pietra, legno, metallo e tessile create dal primo Medioevo al inizio di  XX sec. di artisti anonimi e famosi provenienti da diverse parti del paese. Nella sala principale è collocata una collezione di icone e oggetti che riflettono i diversi momenti di sviluppo dell’iconografia albanese e dei loro principali rappresentanti. Ci sono opere di autori anonimi del c. XIII-XIV e altri ben noti come: Onufri, Onufër Cipriota, Insegnante Costantino, Jeromonaku, Shpataraku, Selenicasi, fratelli Zografi, ecc.

Nell primo pomeriggio partenza per Pogradec, la città che si estende sulla riva del lago Oher o di Ocrida, a 700 metri sul livello del mare, in una valle circondata da montagne a ovest e dalle basse colline a sud e ad est. Il lago di Ocrida è anche  conosciuto come abitat naturale di una delle specie di pesce piu rare e antiche di tutto mondo, il pesce Koran (speriamo di avere un’ po di fortuna di trovarlo fresco e assaggiarlo per cena/pranzo).

Accomodamento al hotel, e la serata libera per fare una camminata sulla riva del lago.

Cena e pernottamento in hotel.

 

5°Giorno-Prima colazione in hotel.

Passegiata nel centro della piccola città di Pogradec,  successivamente visiteremo il parco nazionale di Drilon, nome dato dal fiume che transita nel cuore del parco, un vero piccolo paradiso. Dopo pranzo partiamo alla volta di Berat, la città “delle mille una finestre” (a statuto speciale su vincolo dell’UNESCO).Nel 2008 il centro storico di Berat è stato dichiarato  patrimonio dell’umanità Unesco, quale”raro esempio di città ottomana ben conservata “. Accomodamento in hotel. Passeggiata sul boulevard, mosche e cattedrale ortodossa.Cena e pernottamento in hotel a Berat.

 

6°Giorno-Prima colazione in hotel.

Nella prima mattinata visiteremo il castello di Berat, dove ci sono presenti ben 42 chiese, molte delle quali del IV -V secolo delle quali poche hanno conservato nel tempo le tracce originarie, il museo Onufri, ospitato nella antica cattedrale ortodossa della “Dormizione della Vergine”, (dal nome del pittore albanese di icone del XVI secolo), e antiche chiese ortodosse. Visita alla parte storica ed antica della città il quartiere di Mangalemi con le tipiche case dell’epoca ottomana, visita del quartiere storico di Gorica e del ponte di Gorica. La visita  viene effettuata con guida ufficiale di Berat.

Pranzo a Berat e partenza alla volta della capitale dell’Albania Tirana. A Tirana visteremo da prima il Museo Storico ed Archeologico Nazionale,  proseguendo poi con la visita al centro di Tirana, della piazza Scanderberg (Giorgio Castriota Scanderberg l’eroe nazionale che per 25 anni resistette alla invasione difendendo l’Albania e l’Europa  e i suoi valori morali e religiosi cristiani dall’invasione  turco-ottomanna) luogo simbolo della Città (Moschea di Ethem Bey, la Torre dell’Orologio). Passeggiata nel parco di Taiwan e sul boulevard Deshmoret e Kombit (Piramide di Enver Hoxha, palazzo del Governo, Stadio Qemal Stafa). (Tirana la capitale dell’Albania, conta quasi un milione di abitanti, quindi da sola un terzo dell’intera popolazione albanese. Città del business per eccellenza, città occidentale per la qualità della vita e per il modo di vivere dei tiranesi. La vità notturna infatti è quella di qualsiasi altra città europea ben diversa da tutte le altre città albanesi, qui si parla comunemente italiano e specialmente l’inglese). Cena e pernottamento in hotel a Tirana. Serata libera (sarà possibile e vi consiglieremo noi dove trascorrere la serata e la notte nei tanti e vari locali a disposizione nel quartiere del Blloku).

 

7°Giorno-Prima colazione in hotel.

Partenza per la città di Kruje, visita di questa ridente cittadina (solo 13.500 abitanti) posta sul fianco di un monte, Croia o Kruja in albanese è la città di più importante della resistenza albanese che sotto la guida di Gjergj Kastrioti “Scanderbeg” nel 15 ° secolo combattè con successo gli ottomani per oltre 25 anni. Visita al castello con shopping nel bellissimo vecchio bazar. Salita fino alla torre da dove si ammira uno splendido panorama di Kruja e dei dintorni.  Dalle ore 13,30 alle 14,30 tempo libero per pranzo, shopping etc.. Il castello di Kruja fu costruito nel IV secolo d.C. sui resti di un precedente insediamento illirico del III° secolo a.C. Verso mezzogiorno trasferimento a Durazzo, dove pranziamo in un buon ristorante italiano sul mare sulla promenade di Vollga. Dopo pranzo visiteremo Durazzo, seconda città dell’Albania (circa 220.000 abitanti) è sede del porto più importante del Paese, luogo di transito obbligatorio per varie città dell’Albania. Durazzo fondata dagli Illiri nel XIII  secolo AC, si espanse notevolmente grazie alla tribù dei Taulanti nel secolo IX AC che ne fecero la capitale, divenne un’importante porto di epoca romana (dai romani era anche conosciuta come “Taverna dell’Adriatico”) del quale periodo vanta un’interessante anfiteatro dell’epoca (il più grande dei Balcani), in questo periodo di maggior splendore della Città grazie alla “Via Egnatia” che collegava l’Adriatico con Costantinopoli diventò punto di transito strategico per mercanti e merci.  Passeggiata per Durazzo ai luoghi storici della città ( Torre veneziana, Mura ottomanne all’ Anfiteatro di epoca romana (il più grande dei Balcani) e visita alla città moderna (piazza Bashkia, Terme, Promenade, Boulevard, cattedrale cattolica di Santa Lucia).

In serata rientro in hotel a Tirana.

 

8°Giorno-Rientro in Italia.

Compatibilmente con i tempi a disposizione (dipende dai orari di partenza del aereo) potremo fare un giro sul monte Dajt con la funivia piu lunga dei Balcani  dal quale si gode una vista panoramica mozzafiato di Tirana fino alle acque del mare Adriatico.

Seconda sceltà sarebbe Bunker sotterraneo antiatomico del dittatore Hoxha (BunkArt) con percorso fotografico e didattico all’interno, vero esempio della dittatura alla quale il Paese fu sottoposto per quasi 50 anni). Il bunker è all’interno di una base militare, per entrarvi serve un permesso che ovviamente noi abbiamo e si snoda sottoterra per sei piani, non da alcuna sensazione claustrofobiche in quanto i corridoi sono spaziosi e alti ed è ben arieggiato, da ovviamente sensazione di chiuso, la visita dura circa 30/45 minuti.

(Esclusi costi  biglietti per teleferica e BunkArt)

 

 

Fine di servizio

 

 

Quotazione

Quotazione

Costi persona 50 pax             €. 690 pax

Costi persona 40 pax             €.720 pax

Costi persona 30 pax             €. 780 pax

Costi persona 20 pax             €. 875 pax

 

Informazioni Generiche

 

  • Per l’ingresso in Albania è sufficiente esibire la carta d’identità in corso di validità
  • Non è necessaria alcuna prevenzione sanitaria. L’unica accortezza riguarda l’evitare di bere l’acqua del rubinetto, meglio usare come da altre parti l’acqua in bottiglia.
  • Assicurazione medica obbligatoria.
  • La moneta locale è il Leke che ora si cambia a circa 125 Leke per un Euro (si consiglia di cambiare per proprie spese un po’ di Euro per evitare cambi non regolari e quindi in perdita ).
Le quote comprendono/non comprendono

LE QUOTE COMPRENDONO

 

  • 7 pernottamenti in camera doppia standard con servizi in Hotel 4* e 5* in tutte le località (a Permet hotel 3*).
  • 7 colazioni a buffet in hotel;
  • 7 Pranzi come da programma in ristorante compreso acqua 0.33 l. e 1 bicchiere di vino o birra alla spina p.pax.) caffè ed amari esclusi.
  • 7 cene come da programma nel ristorante interno dell’hotel (compreso acqua 0.33 l. e 1 bicchiere di vino o birra alla spina p.pax.) caffè ed amari esclusi.
  • Trasporti interni con auto privata autista-accompagnatore e/o minivan e/o pullman GT (dipende dal numero  dei partecipati) per l’itinerario indicato nel programma  esperto nella guida albanese e bene a conoscenza delle strade, della viabilità e delle sue problematiche locali.  
  • Accompagnatore in lingua italiana od italiano per tutto il viaggio negli orari di servizio sopraccitati, con buona conoscenza delle strade, della viabilità e delle sue problematiche locali.
  • Trasferimento da e per aeroporto e/o traghetto per gruppi precostituiti da oltre 20 pax.

 

  • Guide suppletive ad accompagnatore in lingua italiana per visita delle seguenti località, musei e siti archeologici.
  • Tirana:Museo Archeologico Nazionale.
  • – Berat: Castello, Museo Onufri,.
  • – Apollonia: Sito Archeologico Apollonia e museo archeologico.
  • – Saranda: Sito Archeologico di Butrinto.
  •  Ingressi a pagamento compresi nel prezzo.
  1. Durazzo: Museo archeologico e anfiteatro Romano.
  2. Tirana: Museo Storico Nazionale.
  3. Berat: Castello, Museo Onufri.
  4. Apollonia: Sito Archeologico Apollonia e Museo Archeologico.
  5. Porto Palermo: Castello di Alì Pasha Tepelene
  6. Saranda: Sito Archeologico di Butrinto.
  7. Argirocastro: Castello di Girokaster.
  8. Korça: Museo del Arte Medievale, Museo della prima scuola albanese.
  9. Kruja: Museo Skanderberg all’interno del castello.

 

 

 

LE QUOTE NON COMPRENDONO:

  1. Traghetto e voli per e da Italia per Albania.
  2. Bevande ai pasti (tranne quelli menzionati in “le quote comprendono”).
  3. Bevande, liquori, snacks ecc…durante i tour.
  4. Assicurazione medico (obbligatoria) supplemento € 20 pax.
  5. Trasferimento da e per aeroporto e/o traghetto.
  6. Extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”
  7. Camera singola.
  8. Quanto altro non espressamente specificato nel programma.
Descrizione strutture

DESCRIZIONE DELL’HOTEL

Hotel a Tirana 4* (come accreditate in loco) situato in centro della Città. Dispone di ottime camere a più tipologie di sistemazioni ottime di base anche la standard costituita da un ingresso, bagno con doccia chiusa in vetro ed accessori compreso il bidet. I letti sono del tipo matrimoniale o da due letti singoli. La camera è arredata in stile moderno con televisore al plasma, condizionatore caldo e freddo e frigobar alcune con balcone. Wi-Fi gratuita.

.

Hotel a Saranda 4*(come accreditate in loco) è situato in centro a Saranda a 100 mt. dalla Promenade lungo mare dove è possibile fare una rilassante passeggiata serale e prendervi un caffè o un aperitivo nei tanti bar presenti assaporando il profumo del mare e godendo del tramonto sulla baia. Le camere sono arredate in modo moderno con condizionatore, frigo-bar, dispone di Wi-Fi; ha camere vista mare con balcone. Non dispone di ristorante interno ma a soli 100 metri dall’hotel.

 

Hotel a Berat 4* (come accreditate in loco) situato in zona semi periferica della Città. Le camere sono arredate a nuovo in modo moderno, dispone di Wi-Fi, parcheggio privato; le  camere alcune con balcone dispongono di condizionatore, frigo-bar e di quanto dispone un hotel di questa categoria.

 

Hotel a Pogradec 4* (come accreditate in loco) situato in zona panoramica sulla riva del lago Ocrid . E’ un  4* stelle di recente ristrutturazione, le camere sono arredate a nuovo in modo moderno, dispone di Wi-Fi, parcheggio privato; le  camere alcune con balcone dispongono di condizionatore, frigo-bar e di quanto dispone un hotel di questa categoria.

 

Hotel in Permet 3*. L’hotel è situato nel centro di Përmet. Offre sistemazioni confortevoli e servizi di qualità e un’ottima prima colazione a buffet. L’hotel dispone camere doppie con TV, Wifi internet, aria condizionata e bagno. Il ristorante e nelle immediate vicinanze.

 

© Copyright 2018  – All Rights Reserved

Living  Albania



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. +

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi